Dal 1969 a Terontola (Arezzo) orologi, gioielli, argenti.

Eberhard

Eberhard

A La Chaux de Fonds nel 1887, George Eberhard, a soli 22 anni, fonda la manifattura di orologeria Eberhard & Co. La Maison si specializza nella produzione di orologi ad alto contenuto tecnico, lanciando il cronografo da tasca, e nel 1919, del primo cronografo da polso. Nel 1935, l’innovazione proviene dal cronografo a due pulsanti, con arresto e nuova ripartenza della lancetta, senza rimessa a zero fino a che nel 1938 sarà l’anno del lancio del primo cronografo con contatori delle ore. Nel 1939 La Maison provoca una nuova rivoluzione creando un cronografo dotato di un dispositivo innovativo chiamato rattrapante che permette il doppio cronometraggio. Per molti anni i cronografi Eberhard & Co. solcarono i mari al polso degli Ufficiali della Marina Militare Italiana. Ma non solamente: dopo la guerra verso la fine degli anni '40 La Maison produce il primo modello Extra-fort con pulsanti a scivolo per la misurazione dei tempi intermedia. 

Passione per la tecnica e senso della sfida avvicinarono Eberhard & Co. alla pattuglia acrobatica "Frecce Tricolori" alla quale è stato dedicato nel 1984, l’orologio Chronomaster. La collezione Navimaster celebra il centenario della maison (1887 1987). Il 1992 è l’anno del cronografo Tazio Nuvolari. Nel 1996 la produzione si indirizza verso modelli di grandi dimensioni: è l’arrivo del Traversetolo (43 mm di diametro). L’anno seguente, una nuova tappa è raggiunta con l'orologio 8 giorni,con un dispositivo esclusivo brevettato. Il terzo millennio si apre con il Chrono 4 il primo e unico cronografo della storia dell’orologeria a 4 contatori allineati orizzontalmente, che nella versione Chrono 4 Temerario saranno allineati verticalmente.

http://www.eberhard-co-watches.ch/